Candele, ma quante ce ne sono?

Per chi segue questo blog o ci segue nei social, avrà già scoperto la nostra passione ed il nostro lavoro degli ultimi mesi.
 
Ebbene si, stiamo progettando candele.🕯 Ma da una rapida ricerca su internet, chiunque può notare che il mondo delle candele è immenso, molto vario e soprattutto accompagna l'umanità da secoli e secoli.
 
Infatti già gli antichi romani utilizzavano quelle che sarebbero state le antenate delle candele odierne, fatte per lo più da grasso animale (il sego); così come in Cina, dove sono state trovati reperti di candele risalenti al 200 a.C. fatte di grasso di balena.
 
Nei secoli la produzione è stata migliorata e sono cambiati anche i materiali utilizzati: dal grasso animale si è passati alla cera d'api, alla stearina, alla paraffina fino ad arrivare ai giorni nostri con un grande ventaglio di opportunità per costruire le candele, soprattutto utilizzando materiali più naturali ed ecologici, come l'olio di cocco, l'olio di soia o l'olio d'oliva trasformati in cera, frutto della sensibilità ambientale raggiunta ai giorni nostri.
 
Indipendentemente dalla composizione della materia prima, le candele possono essere utilizzate e create in un'infinità di misure e forme, grazie all'elevata malleabilità della cera. Così troviamo candele decorative, vere e proprie opere d'arte, candele profumate, candele a stampo, candele votive e chi più ne ha più ne metta.
 
Insomma, quando si parla di candele si parla di un mondo immenso.
 
E noi di Love's Hibiscus cosa stiamo creando? Stiamo raccogliendo i vostri sogni per portarveli a casa.
Al prossimo post.
 
🌺Il Team di Love's Hibiscus🌺

Ecrire un commentaire

Tous les commentaires sont modérés avant d'être publiés